Diamanti a tavola. Mostra del Tartufo Bianco Pregiato

L’area dei Sibillini ed in particolare il territorio del Comune di Amandola è tradizionalmente vocato alla produzione spontanea di tartufo bianco pregiato che viene raccolto in quantità importanti da numerosi tartufai che vi si dedicano con continuità.

 

A dimostrazione di ciò da 20 anni si svolge ad Amandola, nei primi giorni di Novembre, una manifestazione chiamata “Diamanti a tavola. Mostra del Tartufo Bianco Pregiato e dei prodotti dei Sibillini” che è diventata ormai il punto di riferimento nel sud delle Marche per gli appassionati del prezioso tubero.

Organizzata dal Comune di Amandola, giunta alla ventesima edizione, rappresenta un appuntamento fondamentale per la valorizzazione e promozione del territorio.

Amandola, Marche

In un’ottica di sviluppo economico, fondato sul turismo, l’enogastronomia, la ruralità e l’ambiente, la conferma e il potenziamento di questa iniziativa, così fortemente voluta dall’Amministrazione e dalla Cittadinanza tutta, risulta di vitale importanza.

L’obiettivo che ci prefiggiamo è quello di creare un nuovo polo di attrattiva per gli amanti e i professionisti del settore dei prodotti tipici legato al tartufo in generale ed a quello bianco pregiato in particolare, ponendoci come Fiera riconosciuta a livello regionale.

Il Tartufo bianco pregiato (nome scientifico Tuber magnatum Pico 1788) è un prodotto della terra conosciuto da oltre due secoli, così come rivela la data che compone il suo nome, che ha affascinato con il suo aroma illustri personaggi e tutti gli amanti della buona tavola. Infatti la passione gastronomica del buongustaio riceve una scossa e viene pervasa da esaltazione quando può immergersi nel profumo unico ed intenso di questo vero e proprio ‘diamante’ della terra. È considerato senza ombra di dubbio il ‘principe’ dei prodotti tipici e nel suo periodo di raccolta che va dall’ultima domenica di settembre al 31 dicembre, non vi è organo di stampa o canale televisivo che non parli delle sue qualità. Il Tartufo bianco pregiato rappresenta il fiore all’occhiello di quei territori che possono vantare la sua presenza perché capace di innescare quel turismo Eno-gastronomico e di tendenza che può creare un plusvalore per l’economia spesso fragile di questi luoghi.

In piazza Risorgimento verrà allestito il Palatuber, dove ci saranno gli eventi denominati ‘Bianco da Chef’, dedicati alla grande cucina del tartufo. Le vie del paese, diventeranno Vie del Gusto con decide di stand, a cura delle Associazioni locali. Saranno presenti punti di assaggio in cui verranno servite specialità a base di tartufo ed altri prodotti locali.

L’Atam, l’Associazione Tartufai Monti Sibillini, organizzerà la mostra mercato del tartufo bianco pregiato, alla quale prenderanno parte esclusivamente i cavatori dell’area dei Sibillini a testimonianza che la sua presenza nel nostro territorio è particolarmente ricca e di ottima qualità.

A fianco degli stand dei cavatori di tartufo, quelli delle altre eccellenze eno-gastronomiche dei Sibillini, come salumi, formaggi, mele rosa, marmellate e prodotti agricoli e del bosco.

 

Luogo
Marche
Parole chiave
festival, gastronomia, tartufo

Eventi simili


  Newsletter