La Belle Époque di Toulouse-Lautrec a Verona

AMO - Palazzo Forti ospita la grande retrospettiva dedicata a Toulouse-Lautrec: dopo il grande successo di pubblico ottenuto al Palazzo Chiablese di Torino, arriva a Verona il pittore bohémien della Parigi di fine Ottocento che ha ritratto scene e scorci della capitale francese, con un’attenzione particolare ai locali di Montmartre e alla società del tempo.

 

Attraverso circa 170 opere, il percorso espositivo – composto unicamente da opere provenienti dall’Herakleidon Museum di Atene – illustra l’arte eccentrica e la ricercata poetica anticonformista e provocatoria tra le più innovative tra Ottocento e Novecento.

In mostra litografie a colori (come Jane Avril, 1893), manifesti pubblicitari (come La passeggera della cabina 54 del 1895 e Aristide Bruant nel suo cabaret del 1893), disegni a matita e a penna, grafiche promozionali e illustrazioni per giornali (come in La Revue blanche del 1895) diventati emblema di un’epoca indissolubilmente legata alle immagini dell’aristocratico visconte Henri de Toulouse-Lautrec. La mostra, con il Patrocinio del Comune di Verona, è prodotta e organizzata da Gruppo Arthemisia, con il contributo di Gruppo AGSM – main sponsor dell’iniziativa, ed è curata da Stefano Zuffi.

Contatti

Indirizzo: AMO – Palazzo Forti, Via Achille Forti, 1, Verona
Tel.: +39 045 853771
Sito ufficiale: www.mostratoulouselautrec.it

 

Luogo
Veneto
Parole chiave
arte

Eventi simili

Eventi

Da Kandinskij a John Cage: un’avventura tra arte e musica

Emilia-Romagna
Mostra
11 novembre 2017 —
25 febbraio 2018

  Newsletter