Il vino Marsala e le cantine storiche

La Sicilia occidentale è patria di un grande vino, il Marsala, la cui produzione risale nella storia, ma la cui fama si deve agli inglesi.

 

La tradizione vuole che tutto iniziò nel 1773, quando un commerciante inglese di nome John Woodhouse, fu costretto da una tempesta di scirocco a trovare rifugio col suo brigantino nel porto di Marsala. Qui, insieme ai suoi uomini, ebbe modo di assaggiare un vino locale, forte, solare e robusto, il cosiddetto perpetuum, abitualmente invecchiato in grandi botti di rovere dalle quali, dopo un lungo periodo, ne veniva prelevata una certa quantità sostituita poi con un eguale quantitativo di vino giovane. Il ripetersi “in perpetuo” di questa operazione nel corso degli anni garantiva un sapiente amalgama di vini uniformi anche se di annate diverse.

591_001

Woodhouse amò da subito questo vino e ne intuì le grandi potenzialità. Ne spedì così in Patria circa 320 ettolitri, senza però specificare di quale vino si trattasse. E per paura che durante il lungo viaggio il vino si potesse deteriorare, vi aggiunse il 2% di acquavite di vino. Woodhouse era convinto che quel vino liquoroso potesse ben abbinarsi ai pasti degli inglesi, abituati a vini forti e possenti come il Madera o il Porto.

Gli inglesi tributarono a quel vino un’accoglienza trionfale, tanto da convincere il commerciante a tornare a Marsala per cominciarne in grande stile la produzione.

Woodhouse iniziò la produzione di vino a Marsala e poi, nel 1813, si trasferì a Petrosino, a pochi chilometri da Marsala, dove costruì un nuovo baglio e produsse per tanti anni il vino Marsala aiutato da una donna di Madera, appartenente ad una storica famiglia di vinificatori e alla quale si era legato sentimentalmente.

Ecco le altre aziende storiche del Marsala, che meritano sicuramente una visita!

 

Florio

Nel 1833, l’industriale di origini calabresi Vincenzo Florio aprì a Marsala la sua azienda vinicola, assieme a Raffaele Barbaro. In pochi decenni lo stabilimento Florio arrivò a produrre 500 mila ettolitri di Marsala, impiegando una forza-lavoro di oltre trecento unità e prestando una particolare attenzione ad una produzione di qualità. Non a caso, i Florio furono per anni fornitori esclusivi di Casa Savoia e furono premiati con le medaglie d’oro nelle mostre agricole di Vienna, Dublino, Firenze e Parigi.

Cantine Carlo Pellegrino

Fondata nel 1880 grazie allo spirito imprenditoriale di una famiglia di notai con la passione per la viticoltura, nel giro di pochi anni la Carlo Pellegrino riuscì ad affermarsi come una delle più floride e importanti industrie enologiche di Marsala. I suoi vini nascono dalla produzione ricavata da circa 150 ettari di terreno, distribuiti nelle zone a maggiore vocazione agricola della Sicilia Occidentale

 

Cantine Donnafugata

Donnafugata è un progetto produttivo nato nel 1983 da un’iniziativa dell’imprenditore Giacomo Rallo e della moglie Gabriella Anca, convinti della necessità di dare nuovo slancio ad una tradizione familiare che da 150 anni punta sulla produzione di vini di qualità. Un’avventura che parte dalle storiche cantine di famiglia a Marsala e dalle vigne di Contessa Entellina nel cuore della Sicilia occidentale, per approdare anche sull’isola di Pantelleria. Le cantine di Marsala, costruite nel 1851 dal capostipite della famiglia, si sviluppano orizzontalmente intorno ad un grande baglio tipico della fascia mediterranea.

 

Intorcia

Le Cantine Intorcia vengono fondate nel 1930 dalla famiglia Intorcia, che tuttora gestisce l’azienda. Lo stabilimento è stato ampliato a più riprese nel corso degli anni fino alla sua completa ristrutturazione. Da allora sono state apportate continue modifiche di pari passo con lo sviluppo di nuove tecnologie in funzione della qualità del prodotto.

 

Cantine Martinez

L’azienda fu fondata nel 1866 da Carlo Martinez. Attraverso il lavoro portato avanti da sei generazioni, il marchio Martinez ha sempre lavorato per coniugare innovazione e tradizione, senza mai rinunciare alla produzione di un Marsala di qualità.

 

Pipitone Spanò

La Casa vinicola Pipitone Spanò ha ancora oggi sede in vicolo Sossio, nello stesso stabilimento dove Don Luigi Pipitone Spanò e Donna Grazia iniziarono nel 1880 la propria attività imprenditoriale a Marsala. Il figlio maggiore Leonardo e via via tutti i discendenti continuarono l’attività degli avi ampliando e perfezionando la propria attività di produzione di Vini Marsala, che ha fruttato all’azienda numerosi premi e riconoscimenti. Ed è con lo stesso spirito e nel rispetto della tradizione degli avi che la Casa Vinicola Pietro Pipitone Spanò, ancora oggi, produce e commercializza i suoi Marsala Fine, Marsala Superiore e Marsala Vergine.

 

Frazzitta vini

È dalla fine dell’800 che la famiglia Frazzitta produce mosti e vini di ottima qualità. Nel 1938 Agostino, con grande passione,esperienza ed ottima conoscenza del prodotto, inizia una fiorente attività industriale fino alla costituzione della “Agostino Frazzitta e Figli” che conduce con grande maestria fino alla sua scomparsa.
Giacomo quindi continua l’attività del padre mantenendone intatta l’immagine e la fisionomia e grazie al suo costante impegno riesce a rivalorizzarla, ottenendo eccellenti risultati nella qualità dei suoi prodotti, con prestigiosi riconoscimenti in importanti concorsi enologici.

 

Baglio Oneto

L’azienda si afferma nella produzione di Marsala alla fine del XVII secolo, su iniziativa della famiglia Oneto. La cantina storica per l’affinamento dei vini e la “Segreta” che ospita le riserve, è allocata all’interno del Resort Baglio Oneto, costruito nel XVIII secolo ed ora restaurato, costituisce il primo esempio regionale di turismo di lusso del vino, gestito dalla stessa famiglia. Il Baglio Oneto si trova a Marsala in Contrada Baronazzo Amafi. Dalla sua posizione, a 150 metri sul livello del mare, è possibile ammirare lo splendido panorama offerto dalle isole dello Stagnone e dalle Egadi.

 

Fratelli Lombardo

La storia della ditta F.lli Lombardo risale ad oltre un secolo fa e precisamente all’anno 1881 quando Giuseppe Lombardo Maltese, armatore di professione, pensò bene di sfruttare appieno la capacità di carico delle sue navi, commercializzando anche il vino Marsala.

 

Cantine Buffa

La casa vinicola Buffa fu fondata nel 1931, puntando fin dai primi anni su una grande attenzione alla qualità. Giunta alla terza generazione, l’azienda – con sede in via Vincenzo Florio – si è specializzata nella produzione di vini liquorosi di pregio.

 

Casano Vini

L’azienda fu fondata da Antonio Casano nel 1940 producendo Marsala e vini liquorosi. Attualmente si estende su una superficie complessiva di circa 20.000 metri quadri.

 

Cantine Vinci

Fondata dieci anni fa da tre famiglie di viticoltori, l’azienda ha puntato sulla coltivazione di vitigni autoctoni, ma anche di varietà internazionali come lo chardonnay, il cabernet sauvignon e il merlot. Combinando tecniche tradizionali e di vinificazione e nuove tecnologie, le Cantine Vinci hanno prodotto vini liquorosi capaci di affermarsi anche in prestigiosi concorsi nazionali e internazionali.

 

Gruppo Bianchi

Erano gli anni Cinquanta quando Leone Bianchi, grossista di vini di origine toscana, decise di trasferirsi a Marsala, fondando lo stabilimento “Leone Bianchi e figli”, che successivamente cominciò a produrre e mettere in commercio brandy, grappe e distillati. La sede dell’azienda in via Filippo Noto, nell’antico Baglio Woodhouse.

 

Cantine Rallo

La Cantine Rallo nascono nel 1860 su iniziativa di Diego Rallo, specializzandosi nella produzione di Marsala. Nel 1996 l’azienda viene rilevata dalla famiglia Vesco che decide di votare l’attività delle Cantine alla produzione di vini da tavola (Inzolia, Chardonnay, Muller Thurgau, Nero d’Avola, Cabernet e Sauvignon Blanc) potendo contare su circa cento ettari di vigneti nell’alcamese. L’uva proveniente da questi terreni viene trasformata in vino nella sede storica delle Cantine Rallo, sul lungomare marsalese.

 

Luogo
Sicilia
Parole chiave
Marsala, vino

Materiali simili

Dove Andare

Un weekend a… Marsala

Sicilia
Mostra
Enogastronomia

Il Moscato di Saracena: vino dolce dal sapore antico

Calabria
Mostra
Dove Andare

Il Sulcis-Iglesiente

Sardegna
Mostra
Dove Andare

San Gimignano

Toscana
Mostra
Enogastronomia

L’enogastronomia ligure: i vini e il pesto

Liguria
Mostra
Enogastronomia

Il Limoncello di Sorrento DOC

Campania
Mostra
Enogastronomia

  Newsletter