Le terme del Lazio

 

Terme di Viterbo

l territorio di Viterbo si caratterizza per la presenza di diverse sorgenti termali: la più famosa, per aspetti mitologici, letterari e proprietà terapeutiche, è quella del Bullicame, che alimenta le Terme dei Papi e le Terme Salus-Pianeta Benessere e la storica sorgente delle Terme di Orte.

Le acque ipertermali che provengono dalla sorgente del Bullicame, sgorgano in grande portata a 58°C, la stessa sorgente alimenta una piscina monumentale di oltre 2.000 mq delle famose Terme dei Papi. Queste acque, diverse per composizione e indicazioni, favoriscono una molteplicità e varietà di applicazioni terapeutiche.

Le acque termominerali delle Terme di Orte erano conosciute sin dall’antichità per le loro qualità terapeutiche, tanto da venire utilizzate sia per cure idropiniche che per i bagni. Oggi le Terme di Orte sono diventate un ricercato polo termale con due grandi piscine di acqua solfurea a 30°C.

La Therma Oasi rinasce in un luogo storico, dove 2mila anni fa sorgeva l’antica Therma Navisso, risalente all’età Imperiale. La natural spa della Therma Oasi è circondata dal verde ed a pochi di minuti di auto dal centro di Viterbo.

L’acqua termale delle vasche è alimentata direttamente dalla sorgente ad una temperatura di 65°. Ciò garantisce enormi benefici perché il corpo, con l’inalazione dei vapori, assume in media più di un litro di sali minerali preziosissimi per l’organismo.

Immergersi nelle vasche termali della Therma Oasi permette di stimolare il sistema energetico per ritrovare armonia fisica e spirituale.

Gli effetti biologici delle acque sulfuree si manifestano sia a livello locale che generale. Potrete godere di benefici immediatamente visibili su cute e mucose: azione antinfiammatoria, antiallergica e benefica sulle vie respiratorie e sull’apparato digerente, azione esfoliante e riparatrice sulla cute. Inoltre, l’acqua termale di Viterbo agisce anche come potenziamento delle difese immunitarie nelle mucose delle vie respiratorie.

Terme dei Papi
Indirizzo: Strada Bagni, 12 – 01100 – Viterbo – (Viterbo)
www.termedeipapi.it
[email protected]
Tel: +39 0761 3501

Terme Salus – Pianeta Benessere
Indirizzo: Via Tuscanese, 26/28 – 01100 – Viterbo – (Viterbo)
www.grandhoteltermesalus.com
[email protected]
Tel: +39 0761 3581

Terme di Orte
Indirizzo: Via Bagno, 9 – 01028 Orte
www.termediorte.it
[email protected]
Tel: +39 0761 403066

Terme Oasi
Indirizzo: Strada Martana, 1/A 01100 Viterbo
www.thermaoasi.com
[email protected]
Tel: +39 0761 1762788

 

Terme di Roma

La Provincia di Roma dispone di un ricco patrimonio idrominerale, con quattro importanti poli termali: le Acque Albule di Tivoli, le Terme di Cretone a Palombara Sabina, le Terme di Stigliano a Canale Monterano e la Ficoncella nella località marittima di Civitavecchia.

La sorgente delle Acque Albule si caratterizza per le acque che giungono allo stabilimento termale alla velocità di circa 3.000 litri al secondo, con una temperatura costante di 23°C. La grande quantità di acqua le fa annoverare tra le più ricche d’Europa.

Le Terme di Cretone ripropongono l’antico concetto termale romano: curarsi divertendosi. Queste acque, che sgorgano naturalmente da millenni, sono sulfuree, ipotermali e batteriologicamente pure e sgorgano ad una temperatura di 24 °C.
Le Terme di Stigliano sono tra le più iodate d’Europa e sgorgano da varie sorgenti termali ad una temperatura che oscilla tra i 36 e i 58°C. Le principali sorgenti sono quelle del Bagno Grande (39°), del Bagnarello o della Grotta (53°) e della Fangaia (55°).
A nord-est di Civitavecchia, in cima ad una collina, sgorgano le acque termali della sorgente della Ficoncella. Si tratta di acque minerali naturali ipertermali classificabili come solfato–bicarbonato–alcalino-terrose.

Terme Acque Albule
Indirizzo: Via Tiburtina Valeria, km 22,700 – 00011 Tivoli Terme
www.termediroma.com
[email protected]
Tel: +39 0774 408500

Terme di Cretone
Indirizzo: Via dell’Acqua Solfurea, snc – 00018 Palombara Sabina
www.termecretone.it
[email protected]
Tel: +39 0774 615100

Terme di Stigliano
Indirizzo: Località Bagni di Stigliano, 2 – 00060 Canale Monterano
www.termedistigliano.it
[email protected]
Tel: +39 06 99674910

 

Terme di Frosinone

Nella provincia di Frosinone sono presenti tre poli termali di notevole richiamo in tema di salute e benessere.

Di fama internazionale gode indubbiamente il complesso termale di Fiuggi che comprende la Fonte di Bonifacio VIII e la Fonte Anticolana. Di rilievo sono anche le Terme Pompeo di Ferentino e le Terme Varroniane a Cassino.

Il Complesso Termale di Fiuggi è noto per “L’acqua che rompe le pietre”, così definita perché coniuga le proprietà diuretiche alla capacità di dissolvere i calcoli renali, è efficacissima per varie patologie delle vie urinarie e del metabolismo. Questo complesso è composto da due stabilimenti idrotermali: la Fonte di Bonifacio VIII e la Fonte Anticolana dotate di attrezzature mediche e strutture ricreative.

L’acqua delle Terme di Pompeo, nella zona di Ferentino, per la composizione sulfurea, bicarbonato – calcica, ha un’ampia gamma di applicazione per la cura di numerose patologie croniche. Completa l’offerta dei servizi termali un centro per la rieducazione tubarica e foniatrica in particolare per la sordità rinogena e per le alterazioni funzionali ed organiche delle corde vocali. Le acque di queste terme sgorgano ad una temperatura di 19°C nell’area di Fontana Olente, alimentate da una sorgente alle pendici del Monte Radicino.

Il comprensorio termale delle Terme Varroniane è costituito da numerose sorgenti di acqua medio-minerale che fluiscono liberamente. Si resta colpiti dal patrimonio idro-minerale di grandi e molteplici potenzialità. Le acque di queste terme sono molto indicate nella cura delle vie urinarie.

Fonte di Bonifacio VIII
Indirizzo: Piazza Frascara, 03014, fiuggi terme, Frosinone
www.termedifiuggi.com
[email protected]
Tel: 0775.5451

Terme di Pompeo Ferentino
Indirizzo: Via Casilina Km 76, 03013 Ferentino, Frosinone
www.termepompeo.it
[email protected]
Tel: 0775.244114

Terme Varroniane
Indirizzo: Via delle Terme 5, 03043, Cassino, Frosinone
www.termevarroniane.it
[email protected]
Tel: 0776.22144

 

Terme di Latina

Complesso Termale Vescine / foto: visitlazio.com

Il polo termale del territorio pontino è quello di Suio Terme, in comune di Castelforte, all’estremo sud della provincia di Latina. Diversi gli stabilimenti e le piscine termali, ma la maggior parte delle strutture si trovano all’interno degli alberghi che fiancheggiano le sponde del fiume Garigliano: Terme Alba, Terme Caracciolo Forte, Terme Ciorra, Terme Faramondi, Terme Nuova Suio, Terme Sant’Egidio, Terme Santamaria, Terme Vescine.

La località era già nota ai tempi dei Romani per la bontà delle sue acque curative chiamate vescine. Si tratta di acque sulfuree-bicarbonato-calciche e alcalino-ferrose, fredde, calde e ipertermiche, adatte per balneoterapie, irrigazioni, inalazioni, insufflazioni, per la cura delle reumoartropatie, di alcune dermatosi, e di malattie degli apparati gastroenterico, urogenitale e respiratorio. Ottimi anche i fanghi.

Terme Alba
Indirizzo: Via delle Terme, 04021 Castelforte-Suio Terme LT, Италия
Tel.: +39 0771 672214Terme Caracciolo Forte
Indirizzo: Via delle Terme, 04021 Castelforte LT, Италия
Tel.: +39 0771 672222Terme Ciorra
Indirizzo: Via delle Terme, 04021 Castelforte LT, Италия
Tel.: +39 0771 672215

 

Terme di Rieti

Il territorio della Sabina è l’ideale cornice dei centri termali di Cotilia, di Cottorella, e fino ad alcuni anni fa, di Antrodoco. Qui, chiunque potrà godere delle autentiche virtù salutari di queste Acque, già conosciute ed apprezzate dagli antichi Romani, ritemprando corpo, mente e spirito allo stesso tempo, con passeggiate a cavallo e camminate nei boschi.

Il bacino termale delle terme di Cotilia è ricco di numerose sorgenti e piccoli ruscelli che formano, nel loro insieme, un ricco bacino idrico di acque fredde (10 – 12°C), riscaldate artificialmente laddove le cure previste lo richiedano. L’illimitato serbatoio idrico e le multiformi caratteristiche chimico-fisiche delle acque fanno sì che esse vengano indicate nel trattamento di diverse patologie.

Situate alle pendici del Monte Belvedere, le Terme di Cottorella sono immerse in un parco attrezzato ed in una vera oasi di pace e serenità. L’Acqua di Cottorella appartiene al gruppo delle acque oligominerali bicarbonato – alcalino terrose; per la sua elevata capacità diuretica e per il suo basso contenuto di sodio è particolarmente indicata nelle diete povere di sodio. L’Acqua, bevuta sul luogo dietro prescrizione medica, è adatta ad essere impiegata nella cura di malattie urologiche, epatiche, gastroenteriche e dismetaboliche.

Terme di Cotilia
Indirizzo: Via Salaria km 102 – 02100 Castel Sant’Angelo
[email protected]
Tel: +39 0746 603036

Terme di Cottorella
Indirizzo: Via Fonte Cottorella, 19 – 02100 Rieti
www.cottorella.it
Tel: +39 0746 271640
Fax: +39 0746 203693

 

Terme di Fiuggi

Nell’articolata mappa delle Terme italiane, Fiuggi occupa una posizione di prestigio, frutto di una lunga tradizione termale e non solo; arte, storia, spettacoli, sport e natura, unitamente alle virtù terapeutiche delle sue silenziose fonti, fanno sì che questo luogo sia diventato uno dei siti più conosciuti dagli utenti termali. Qui si possono coniugare sapientemente il bisogno di relax e la voglia di “star bene”.

Presso le Terme di Fiuggi sgorga “l’acqua che rompe le pietre” che, aggiungendo le proprietà diuretiche alla capacità di ridurre i calcoli renali, è efficacissima per la calcolosi, per varie patologie delle vie urinarie e del metabolismo.

Circondato da ricchissimi boschi di castagni, querce e pini, il complesso idrotermale è composto da due stabilimenti: la Fonte di Bonifacio VIII e la Fonte Anticolana, che occupano una superficie di 94.000 metri quadrati e sono dotate di attrezzature mediche e strutture ricreative.

La Fonte Bonifacio ha notevoli attrattive per il turista: il suggestivo portale d’ingresso costruito all’inizio del Novecento in elegante stile Liberty introduce a un accattivante itinerario tra parchi e giardini. Alle sue fontanelle, sparse a centinaia nelle ampie aree verdi e negli spazi coperti, possono accedere contemporaneamente migliaia di persone.

La Fonte Anticolana, è denominata anche “fonte nuova” perchè inaugurata negli anni ’20, è’ situata all’interno di un vastissimo parco in cui si possono ammirare le specie arboree locali ma anche specie esotiche come cedri argentati, sequoie, sempreverdi e fiori di ogni tipo. Situata in una posizione incantevole, offre splendide passeggiate nei giardini e nei viali alberati del grande parco attrezzato.

Fonte di Bonifacio VIII © Wikimedia Commons

Il primo stabilimento, intitolato a Bonifacio VIII, è quello predisposto alla cura vera e propria,da svolgersi al mattino, mentre l’acqua della Fonte Anticolana propone la cura integrativa del pomeriggio. Il soggiorno, oltre ad essere improntato all’insegna della salute, si rivela al tempo stesso una piacevolissima occasione di svago per la presenza di bar, caffè concerto, sale polifunzionali e attrezzature sportive in uno spazio rilassante e rigenerante, immerso nel verde.

La fama internazionale di cui gode Fiuggi fa di questa stazione termale un luogo ideale non solo per le cure, ma anche per godere di un periodo di villeggiatura rilassante e ricco di stimoli culturali: da non perdere la visita al bel centro storico arroccato sulla collina. Anche gli amanti dello shopping troveranno a Fiuggi una rete commerciale assai vasta e diversificata, con quasi trecento esercizi che comprendono boutiques, negozi artigianali, supermercati. Numerosi i ristoranti, pizzerie, pub e locali caratteristici. Fiuggi ospita annualmente manifestazioni di grande importanza e congressi nazionali ed internazionali, vi si respira un’aria salubre ed è ancora una città a misura d’uomo.

Silva Hotel Splendid
Indirizzo: Corso Nuova Italia, 40, 03015 Fiuggi FR
Tel.: +39 0775 515 791

 

Luogo
Lazio
Parole chiave
benessere, SPA, terme

Materiali simili

Dove Andare

Le Terme Euganee

Veneto
Mostra
Dove Andare

Le terme e i bagni di Bormio

Lombardia
Mostra
Dove Andare

Valtellina: neve, benessere e gusto

Lombardia
Mostra
Dove Andare

Le Terme di Pré-Saint-Didier: benessere a un passo dal cielo

Valle-D’Aosta
Mostra
Dove Andare

10 ragioni per visitare la Valle d’Aosta

Valle-D’Aosta
Mostra
Dove Andare

Le terme antiche della Toscana

Toscana
Mostra
Dove Andare

  Newsletter