Il Duomo di Galatina

Nel centro storico di Galatina la Basilica di Santa Caterina d’Alessandria è uno scrigno d’arte che custodisce magnifici affreschi e fonde più stili architettonici, dal romanico al gotico, dal normanno al bizantino.

 

Edificata tra il 1369 e il 1391, la chiesa fu ampliata dal conte Raimondello Orsini del Balzo, mentre a sua moglie Maria d’Enghien si devono gli splendidi affreschi.

Lo splendido prospetto romanico è arricchito da un portale finemente decorato e un rosone che sembra ricamato nella pietra. L’interno cela un cuore gotico interamente affrescato per volere della principessa Maria d’Enghien, che nel Quattrocento chiamò i migliori artisti di Napoli per realizzare pregevoli cicli pittorici paragonabili a quelli di Assisi.

Tesoro iconografico della Basilica sono gli angeli musici, vera e propria enciclopedia illustrata di strumenti musicali medievali, rappresentazione pittorica più antica in Europa di cialamelle, arpe, doppi flauti, liuti.

La Basilica comprende anche un elegante chiostro con affreschi settecenteschi, il museo dal soffitto arabescato, con una sala dedicata a reliquie ed ex voto.

 

Luogo
Puglia
Parole chiave
architettura, arte, duomo, Galatina

Materiali simili

Arte e Cultura

Sulle tracce russe a Firenze

Toscana
Mostra
Arte e Cultura

Palazzo Schifanoia a Ferrara

Emilia-Romagna
Mostra
Dove Andare

Un weekend a… Varese

Lombardia
Mostra
Dove Andare

I 10 palazzi più belli di Milano

Lombardia
Mostra
Arte e Cultura

Il marmo domato: sulle tracce di Michelangelo tra Caprese e Roma

Toscana, Lazio
Mostra
Dove Andare

Il Colosso di San Carlo di Arona e il Monte Sacro

Lombardia
Mostra
Arte e Cultura

  Newsletter