Le ville palladiane

In un perfetto equilibrio tra natura e architettura, La Rotonda, appena fuori Vicenza, e nell'alto Vicentino due altri straordinari edifici palladiani: villa Caldogno e villa Thiene a Quinto.

Villa Rotonda

Villa Almerico Capra detta ‘La Rotonda’ / Shutterstock.com

Percorrendo da Vicenza la statale 247, nota come ‘Riviera Berica’, in direzione di Noventa Vicentina, nella prima periferia della città si staglia sopra un poggio la splendida villa che Andrea Palladio progettò nel 1566 per Paolo Almerico, e che Vincenzo Scamozzi portò a compimento per i fratelli Capra, avvicendatisi nella proprietà.

Concepito come residenza signorile suburbana, l’edificio, armoniosa sintesi dei due solidi geometrici più perfetti, il cubo e la sfera, si rapporta in misura ideale all’ambiente circostante, grazie alle quattro facciate identiche, che nelle logge colonnate e frontonate ripropongono su ogni lato il modello del tempio classico, assai caro all’architetto cinquecentesco. Anche la decorazione è di notevole importanza, per quanto concerne sia l’apparato scultoreo e plastico, sia le pitture ad affresco.

Modello architettonico tra i più studiati e imitati nei secoli successivi, come dimostrano La Rocca Pisana dello Scamozzi nella vicina Lonigo, Chiswick House di Lord Burlington a Londra, Mereworth Castle di Colen Campbell nel Kent, e Monticello di Thomas Jefferson a Charlottesville in Virginia, La Rotonda, oggi di proprietà Valmarana, è stata location cinematografica di grande prestigio.

Indirizzo: Via della Rotonda, 45 – Vicenza. Tel. 0444 321793 / 049 8790879

Orari: (dal 13 marzo al 4 novembre): esterni- martedì/domenica, 10.00-12.00 / 15.00-18.00; interni – mercoledì, stesso orario. Chiusura il lunedì

 

Villa Caldogno

Villa Caldogno / Wikimedia Commons

A brevissima distanza, a una decina di chilometri da Vicenza in direzione nord, si giunge a Villa Caldogno, nel piccolo centro omonimo, che occupa una posizione di spicco fra le realizzazioni palladiane.

La fabbrica fu avviata da Losco Caldogno, esponente dell’aristocrazia vicentina che nel 1541 prese possesso di un fondo nell’area in questione, ereditato dal padre. La planimetria dell’edificio si presenta in forma molto semplice e misurata. Ricoprono le pareti affreschi di Giovanni Antonio Fasolo e di Giovan Battista Zelotti.

Di proprietà del Comune di Caldogno, e sede della civica biblioteca, la villa è protagonista di un eccezionale intervento di attualizzazione degli spazi monumentali, concretizzatosi in una serie di installazioni contemporanee, concepite in modo da valorizzare senza compromettere il contesto originale. Ora ospita il Centro Cultura del Contemporaneo di Caldogno – C4 – che si propone di offrire percorsi di formazione nel campo della cultura.

Indirizzo: Via Zanella, 3 – Caldogno (VI). Tel. 0444 905054

Orari: Marzo/Ottobre -Venerdì 15.00-18.00; Sabato 9.00-12.00

Per gruppi oltre le 10 persone possibilità di visite in giorni e orari diversi su richiesta.

 

Villa Thiene

Villa Thiene / Wikimedia Commons

A una quindicina di chilometri da Caldogno sorge villa Thiene, a Quinto Vicentino, borgo agricolo nelle campagne a nord-est di Vicenza, sulle rive del fiume Tesina, poco discosto dalla statale 53, la Postumia, per Treviso. Verso la metà del Cinquecento i ricchi e colti committenti, i fratelli Thiene, si rivolsero all’allora emergente Andrea Palladio. Attualmente la villa funge da sede del Comune di Quinto Vicentino, che ne è il proprietario. Anche in questo caso, come a Caldogno, il monumento accoglie frequentemente iniziative culturali, in particolare esposizioni ed allestimenti temporanei d’arte.

I tre i monumenti, come tutte le altre ville del Palladio, sono oggi iscritti dall’Unesco nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

Indirizzo: Piazza IV Novembre, 4 – Quinto Vicentino (VI). Tel. 0444 584211

Orari: Lun e Giov: 9.30-12.30 / 15.30-18.30; mar-mer.ven : 9.30 – 12.30

Aperta anche in altri giorni e orari, in occasione di mostre. Per i gruppi, di sabato e domenica, è richiesta una prenotazione scritta.

Luogo
Veneto
Parole chiave
arte, itinerario, Palladio, storia, UNESCO, Vicenza

Materiali simili

Arte e Cultura

La Cappella Sistina della street art: Ostiense District

Lazio
Mostra
Made in Italy

Toscana fashion: 5 musei dedicati alla moda

Toscana
Mostra
Dove Andare

La Costa Verde della Sardegna

Sardegna
Mostra
Dove Andare

Ravenna: cose da non perdere

Emilia-Romagna
Mostra
Dove Andare

Un weekend a… Pisa

Toscana
Mostra
Arte e Cultura

L’Opera dei Pupi in Sicilia

Sicilia
Mostra
Arte e Cultura

  Newsletter