L’ITALIA IN ROSSO

Nella Redazione de “La Tua Italia” abbiamo avviato un gioco: associare a ogni colore un’opera d’arte, un capo di moda, un’opera architettonica o di design, un piatto tipico e, infine, un paesaggio italiano.

 

Qui una selezione delle idee più originali e interessanti che sono emerse: l’Italia in rosso!

E voi che ne pensate? Provate anche voi a costruire la vostra “Italia a colori” e condividetela su Facebook e Vkontakte!

 

L’arte – Il rosso Tiziano

Maestro nell’uso dei colori, stesi con accostamenti audaci e ottenuti mescolando pigmenti diversi, Tiziano ne inventò uno in particolare: si trattava di una sfumatura di rosso con cui iniziò a dipingere drappi, abiti e stoffe preziose. Caldo, acceso e brillante, il “rosso Tiziano” era composto da una miscela di terra di Siena bruciata, ocra rossa e ocra gialla cui l’artista aggiungeva un po’ di nero in base all’intensità del rosso che voleva ottenere.

 

La moda – Il rosso Valentino

La leggenda vuole che da giovane il sarto Valentino Garavani sia stato colpito dal rosso presente nel teatro dell’Opera di Barcellona. Da allora, questo colore, forte, caldo e nobile allo stesso tempo non è mai mancato nelle collezioni del grande stilista. Il rosso Valentino è una particolare sfumatura di rosso, molto accesa tra il carminio, il porpora ed il rosso di cadmio. Un rosso inconfondibile!

 

Design e architettura – Il corallo rosso

Il Corallim rubrum, tipico del Mare Mediterraneo, è da sempre pescato e lavorato per la creazione di gioielli e di opere d’arte. Viene prevalentemente viene montato su oro e argento o forato per ottenere collane e bracciali. Il corallo di Alghero, città di lingua e tradizione catalana in Sardegna, è conosciuto come il più pregiato del Mediterraneo per qualità, compattezza e per il colore rosso rubino. Famosa invece la lavorazione di Torre del greco, in Campania, dove i primi gioielli in corallo risalgono già al XV secolo. Un rosso prezioso!

 

La cucina – I migliori vini rossi d’Italia

L’Italia ha da sempre la terra del vino, leader mondiale per produzione, varietà e qualità; e i rossi, non a caso, vincono regolarmente i maggiori premi internazionali. A contendersi i primi posti sono in particolare tre regioni: Toscana, Piemonte e Trentino-Alto Adige. Vini che tutti dovrebbero assaggiare almeno una volta nella vita….rossi di gusto!

 

Il paesaggio – I tramonti italiani

Il tramonto, rosso per eccellenza, è la dimostrazione più evidente dello splendore della natura. E l’Italia è in grado di regalarci tramonti meravigliosi. Dove? C’è solo l’imbarazzo della scelta, ma se amate i tramonti ecco alcune idee: in Sicilia, con il sole che s’inabissa dietro Stromboli, sul Lago di Garda, in uno scenario calmo e quasi innaturale, sulle Dolomiti, con la neve che si tinge di rosso, a Venezia, tra i canali incantati, sulle spiagge del Cilento, con il sole che si tuffa nel Mediterraneo… Un rosso universale.

 

Parole chiave
arte, colore, design, moda

Materiali simili

Made in Italy

“La sartoria italiana è arte, cultura e tradizione” – Intervista a Maurizio Marinella

Campania
Mostra
Arte e Cultura

Roma sotterranea: le catacombe

Lazio
Mostra
Made in Italy

L’Italia in verde

Mostra
Arte e Cultura

La Cappella Sistina della street art: Ostiense District

Lazio
Mostra
Made in Italy

L’Italia in blu

Mostra
Made in Italy

Toscana fashion: 5 musei dedicati alla moda

Toscana
Mostra
Made in Italy

  Newsletter