Bardonecchia

Bardonecchia ha ospitato le gare di snowboard ed un villaggio olimpico.

 

Bardonecchia è situata a 1312 metri di altitudine, in una vasta conca in cui convergono quattro valli disposte a ventaglio: le valli di Rochemolles, del Frejus, della Rho e di Melezet con la Valle Stretta. La conca di Bardonecchia si apre al centro di un grande anfiteatro di cime abbastanza elevate (molte superano i 3.000 metri, quota massima 3505), dalle quattro valli scendono gli omonimi torrenti.

L’antico nucleo abitato di Bardonecchia è costituito dal cosiddetto Borgovecchio, raccolto attorno alla Chiesa Parrocchiale di S.Ippolito. Gran parte del Borgovecchio è stato recentemente oggetto di interventi di riqualificazione ambientale, con pavimentazione in pietra di molte strade, rifacimento dell’impianto di illuminazione e posa di elementi di arredo urbano.

In alcune vie del Borgovecchio, sulle pareti delle abitazioni esposte favorevolmente, sono ancora presenti alcune meridiane, o orologi solari.

Il centro storico di Bardonecchia è collegato al cosiddetto Borgonuovo dalla centrale Via Medail, è il cuore turistico di Bardonecchia: negozi, botteghe, sale giochi, gelaterie, pasticcerie, ristoranti e bar si aprono sui lati della strada, a traffico limitato, affollata di turisti nei periodi di alta stagione.

 

Sci e Snowboard

Nel febbraio 2006, nel contesto dei XX° Giochi Olimpici Invernali, Bardonecchia ospita le gare di snowboard e crea uno snow park (unico in Europa con half pipe olimpico) per accogliere i sempre più numerosi praticanti di questa giovane disciplina.

Durante l’inverno si può sciare, fare snowboard, sci nordico, trekking con racchette da neve e a cavallo, arrampicata su ghiaccio e pattinaggio e, perché no, winter bike, la mountain bike invernale con le gomme chiodate. Le strutture sportive esistenti, palazzetto dello sport, piscinae alcune palestre, permettono di praticare anche durante l’inverno nuoto, calcio, pallavolo,tennis, arrampicata e bocce.

L’area sciabile è composta da due comprensori con caratteristiche ben diverse ma complementari tra loro.

Il primo, formato dagli impianti del Colomion, Les Arnauds e di Melezet, con piste ampie e tracciate in prevalenza nel bosco, racchiude una fitta ed artistica ragnatela di percorsi che , partendo dal centro del paese – a Campo Smith, a poco più di 1300 metri – raggiungono i vasti plateau fuoribosco del Vallon Cros a 2400 metri di quota.

Il secondo, che comprende gli impianti del Jafferau, tocca la punta massima in una zona che raggiunge i 2800 metri d’altezza, nella quale si scia prevalentemente fuoribosco, in ambiente d’alta quota, con una vista ineguagliabile sulle montagne circostanti ed infine possibilità di itinerari fuoripista primaverili.

 

Luogo
Piemonte
Parole chiave
Bardonecchia, sciare

Materiali simili

Dove Andare

Passo Resia e il Lago di Resia

Trentino-Alto-Adige
Mostra
Dove Andare

Sciare in Abruzzo: Roccaraso

Abruzzo
Mostra
Dove Andare

Madesimo

Lombardia
Mostra
Dove Andare

Sci e terme a Bormio: una vacanza wellness sulla neve

Lombardia
Mostra
Dove Andare

Il passo del Tonale

Trentino-Alto-Adige
Mostra
Dove Andare

La Thuile

Valle-D’Aosta
Mostra
Dove Andare
  Newsletter