Toscana: Terme, Benessere e Spa

La Toscana è la Regione in Italia che può vantare il più alto numero di strutture. Sul suo territorio, infatti, sono presenti 39 stabilimenti, tra i quali spiccano certamente quelli di Montecatini e Chianciano.

Ma nella regione sono tantissime le fonti ricche di elementi naturali, sorgenti le cui acque, dopo aver scavato tra le rocce, vedono la luce del sole creando meravigliose piscine naturali in cui tuffarsi, rigenerarsi e ritrovare l’equilibrio tra forma fisica e serenità interiore.

Le Terme Toscane sono oggi la punta di diamante del termalismo nazionale: alberghi di prestigio e centri benessere innovativi e professionali consentono di offrire un’ampia serie di trattamenti in grado di soddisfare una clientela sempre più esigente. In questi templi della salute le cure tradizionali si affiancano, in linea con le nuove tendenze, ai trattamenti mirati al raggiungimento di un completo equilibrio psicofisico.

Il Consorzio Terme di Toscana – www.termeditoscana.com – raccoglie tutte le aziende termali della Regione. Vi presentiamo alcuni dei principali stabilimenti.

 

Bagni di Lucca

Ponte Maddalena Bridge, Bagni di Lucca / Shutterstock.com

La località adagiata tra i monti dell’Appennino toscano e situata in una posizione geografica privilegiata, sorge alla confluenza del Torrente Lima con il fiume Serchio. A mezz’ora di distanza dalla stazione sciistica dell’Abetone, da Viareggio e dalla Versilia, a soli 25 km da Lucca, permette di godere del clima montano e marino e delle diverse attrattive che offrono queste zone.

Nota fin dall’antichità, nel corso dei secoli hanno frequentato questi luoghi poeti come Byron, Shelley, Montale; scrittori come Dumas, Heine, Lamartine e Ouida; il grande Paganini e fra la nobiltà europea Napoleone con la bellissima sorella Paolina. Le sue acque solfato-bicarbonato-calciche alla temperatura di 54°, vantano uno straordinario potere curativo e rigenerante. A Bagni di Lucca sono presenti due centri termali, Jean Varraud e Casa Boccella, specializzati nella cura delle patologie artroreumatiche, vascolari, broncopneumatiche, ginecologiche e dermatologiche.

Bagni di Pisa

Bagni di Pisa © bagnidipisa.com

Già nel 1112 Matilde di Canossa ebbe a cuore la sorte di queste terme. Ma il vero apice lo trovarono con Francesco Stefano di Lorena, allora Granduca di Toscana e futuro imperatore del Sacro Romano Impero. Lui e sua moglie Maria Teresa d’Austria crearono qui un esclusivo luogo di “ozio e delizia”, un vero e proprio punto di riferimento per tutta la nobiltà europea. La leggenda vuole che proprio a Bagni di Pisa sia nata la figura mostruosa di Frankenstein dalla fervida fantasia di Mary Shelley.

L’hotel nasce nel corpo centrale del Palazzo dei Lorena, dove anticamente c’erano le sale da ballo, le stanze degli ospiti e quelle dei Granduchi. Tra le meraviglie di Bagni di Pisa troviamo l’Hammam dei Granduchi, una piccola grotta termale naturale dove è possibile fare un romantico bagno di vapore ad una temperatura di 45 gradi.

Casciana

Casciana © agriturismosanmartino.it

Adagiata sulle morbide colline pisane, Casciana sorge come un capolavoro inaspettato. Un piccolo borgo dai contorni verdi e sereni, con case antiche e soleggiate. Le acque di Casciana hanno doti terapeutiche contro le disfunzioni della circolazione venosa, i reumatismi e le artrosi, l’uricemia, il colesterolo alto, riniti, faringiti, bronchiti e tutti i disturbi ginecologici.

L’origine di Casciana è avvolta in una romantica leggenda che risale ai tempi di Matilde di Canossa. Il borgo è situato tra la Toscana costiera e l’entroterra: in mezz’ora si raggiungono le scogliere di Castiglioncello e le spiagge della mondana Versilia, oppure le città d’arte di Volterra e Pisa. Il primo stabilimento termale risale al 1311, costruito da Federico da Montefeltro. Lo stabilimento attuale fu realizzato negli anni ’60 ed è capace di erogare prestazioni per circa 1000 persone al giorno. Negli anni ’90 è stato costruito il nuovo edificio che comprende un moderno ed efficiente reparto di riabilitazione motoria. Nel 2000 è stato inaugurato il nuovo Centro Benessere, con salette per trattamenti estetici e massaggi, sauna e bagno turco.

Chianciano

Chianciano © termechianciano.it

Le Terme di Chianciano, in provincia di Siena, offrono una vacanza per tutta la famiglia: nei grandi stabilimenti termali di Fucoli e di Acqua Santa si possono bere le acque benefiche per la cura del fegato e gli ospiti possono effettuare in convenzione con il SSN anche la fangatura artroreumatica. Nei parchi tutto intorno si animano le attività per grandi e piccini, ginnastica dolce al mattino, ballo, conferenze, mostre, concerti, laboratori didattici per bambini, tiro con l’arco, tennis, bocce e grandi show serali. La città intanto offre molteplici soluzioni di ospitalità che consentono di coniugare il soggiorno termale con la gastronomia top level del comprensorio, noto per le sue attrattive paesaggistiche e culturali, alle porte della Val D’Orcia.

Fonteverde Terme

Fonteverde Terme © fonteverdespa.com

Fonteverde Terme & Hotel è un elegante resort 5 stelle che si trova a San Casciano dei Bagni, antico borgo noto da sempre per le millenarie sorgenti da cui sgorgano ricche acque termali.

Nato su un portico mediceo fatto costruire nel 1607 dal Granduca Ferdinando de’ Medici, si affaccia sui calanchi e le verdi colline della Val D’Orcia, immerso in un’atmosfera d’altri tempi. L’Hotel, dotato anche di due sale meeting adibite a piccoli incontri e riunioni manageriali, è collegato al Centro Benessere da un corridoio interno. La Spa di Fonteverde Terme è dotata di numerose piscine, di cui due interne dedicate a trattamenti come il Liquidsound e il Watsu, e la terza, la Bioaquam, caratterizzata da 22 diversi tipi di idromassaggio ed una splendida vista sulla valle di San Casciano.

Oltre a godere dei benefici effetti delle acque termali delle piscine, il Centro Benessere offre la possibilità di scegliere tra una vasta gamma di trattamenti diversi che uniscono le preziose proprietà delle sostanze termali alle moderne tecniche manuali e strumentali della medicina estetica occidentale e della più antica tradizione orientale.

Grotta Giusti

Grotta Giust © agriturismosanmartino.it

Grotta Giusti Terme & Hotel di Monsummano Terme è un raffinato Hotel 4 stelle lusso che dalle finestre della prestigiosa Villa ottocentesca, un tempo antica residenza della famiglia Giusti, si affaccia sul verde di un parco secolare dove recentemente è stata inaugurata la prima piscina termale della Val di Nievole, fra le più grandi d’Europa. Grotta Giusti è dotata di un impianto tecnologico di altissimo livello con uno specchio d’acqua di 750 metri quadrati, una grande cascata scenografica e idromassaggi subacquei, disposti sapientemente e raccolti in quattro grandi conchiglie.

I saloni, affrescati e valorizzati da mobili e quadri d’epoca, conservano intatto il sapore storico ed il fascino della natura. Le camere arredate con stile fresco e raffinato offrono dettagli inattesi, come i preziosi bagni di marmo bianco dove scorre acqua termale. Ma a rendere Grotta Giusti Terme & Hotel di Monsummano Terme unica al mondo è la Grotta millenaria, un antro naturale dove l’ospite viene avvolto dal tepore di un ambiente che rievoca suggestivamente le atmosfere dell’Inferno di Dante.

Terme di Montecatini

Terme di Montecatini © Terme di Montecatini

Città e Terme a Montecatini vivono in una simbiosi armoniosa e inscindibile. La Città Giardino, con i suoi magnifici parchi, il suggestivo borgo, i locali alla moda e i palazzi che ancora ricordano storia e memorie lontane, offre una vacanza all’insegna del benessere, della cultura e del relax. Le Terme di Montecatini sono il maggiore centro termale d‘Italia e uno dei primi a livello europeo. Sono costituite da 9 stabilimenti (Excelsior, Redi, Grocco, La Salute, Leopoldine, Regina, Tamerici, Tettuccio e Torretta) ed offrono un sistema completo di trattamenti termali, curati da esperti ed equipe mediche qualificate. Le cure termali, seguendo l’alternarsi delle stagioni, offrono le risposte a tutte le esigenze di Benessere. Montecatini Terme è la città ideale per rimettere in forma il proprio organismo e passare una vacanza piacevole e rigenerante.

Montepulciano

Montepulciano / Shutterstock.com

Montepulciano, cittadina di origine etrusca situata a 3 km da Chianciano Terme, è una delle più interessanti località d’Italia. La zona, infatti, è ricca di storia e cultura, immersa in un panorama di intense sfumature cromatiche. In questo contesto sorge il complesso termale all’avanguardia per i suoi moderni centri di cura specializzati.

Le terme nascono nel 1966 per sfruttare le proprietà terapeutiche delle acque sulfuree e salsobromoiodiche presenti nel sottosuolo dello stabilimento. Gli stabilimenti offrono, grazie ai principi attivi dello zolfo e del bromo, un ampio ventaglio di cure per le malattie respiratorie, artroreumatiche e per le affezioni della pelle.

Presso il centro, inoltre, è attivo un Polo Riabilitativo Vascolare, Ortopedico e Sportivo.

Antica Querciolaia di Rapolano

Antica Querciolaia di Rapolano © termeaq.it

A Rapolano Terme si realizza un tuffo nell’arte, nella storia e nella bellezza della campagna senese. Il complesso termale si trova in posizione strategica tra centri di importante richiamo turistico come Siena, le Crete, il Chianti e Firenze. Costruito a metà dell’ottocento, l’elegante e funzionale complesso termale dell’Antica Querciolaia è stato recentemente ampliato. E’ costituito da tre grandi piscine termali a temperatura diversa, che rimangono aperte fino a tarda notte nei fine settimana, a cui si aggiunge un attrezzato Centro Termale. L’offerta spazia dai bagni termali, fanghi, cure inalatorie, fisiokinesiterapia e riabilitazione ai programmi salute, bellezza e benessere studiati sulle specifiche esigenze di ognuno. Il tutto è immerso nel territorio delle Crete Senesi, capace di trasformarsi in una calda conca dai colori cangianti o in un letto d’erba su cui distendersi per ritrovare antichi contatti con gli elementi.

Terme di Saturnia

Terme di Saturnia © travelblog.it

Situati ai piedi dell’omonimo borgo medievale, nel cuore della Maremma, Terme di Saturnia Spa Resort è un luogo incantevole, ricavato da un’antica costruzione in travertino, oggi circondata da un grande parco secolare. Il Resort comprende 140 camere di cui 65 Junior Suite, il Ristorante Montepaldi, un Centro Benessere all’avanguardia, un campo da tennis e un campo pratica da golf. Star bene e ritrovare un bell’aspetto: un viso giovane e luminoso, un corpo scattante per sentirsi in armonia con se stessi e con gli altri. Su questo obiettivo si concentra l’attività degli specialisti di Terme di Saturnia, un’attività che si avvale della forza sinergica di attrezzature moderne ed esclusive e dei prodotti della linea cosmetica Terme di Saturnia, che contengono BiogleaTM, l’estratto di plancton termale ricavato dalle acque di Saturnia.

Terme di San Filippo

Terme di San Filippo © Flickr.com

Fra le suggestive crete della Val d’ Orcia e i boschi del Monte Amiata, Bagni San Filippo è nota come una delle più spettacolari località termali della Toscana per la presenza di bianchi depositi calcarei che si snodano in magici percorsi nel verde. Il resort delle Terme San Filippo comprende l’Hotel, che conserva il fascino della sua origine settecentesca, e il Centro Benessere, oltre a un ampio parco con percorso fitness in cui si trova la piscina termale all’ aperto. Lo stabilimento abbina all’ antica sapienza dei trattamenti termali classici i nuovi trattamenti benessere basati sulle acque, i fanghi naturali e i massaggi di tradizione occidentale e orientale. Le calde acque, ricche di zolfo, calcio e magnesio, e un ambiente tranquillo e appartato sono utili per rigenerare il corpo e lo spirito. A poca distanza da Bagni San Filippo si trovano città d’arte (Pienza, Montalcino, Siena), e bellezze naturalistiche (Val d’Orcia, Amiata, lago Trasimeno e di Bolsena). Per gli amanti dell’enogastronomia, il territorio circostante si presenta ricco di prodotti tipici e di piacevoli itinerari del gusto.

San Giovanni di Rapolano

San Giovanni di Rapolano © termesangiovanni.it

Vicino al borgo medievale di Rapolano si trova lo stabilimento di San Giovanni Terme Rapolano, dove è possibile associare ad un soggiorno di benessere e relax i piaceri di una vacanza con interessanti escursioni. Il resort termale con 50 camere e 10 suite propone un soggiorno in un ambiente tranquillo e riservato, immersi in un verde parco secolare e circondati da colline di ulivi e vigneti. Il centro termale sfrutta i benefici di acque sulfureo-bicarbonato-calcico a 39°, che sono alla base di tutti i trattamenti di cura e benessere. Il centro termale offre un parco di piscine termali con percorsi interni ed esterni, oltre ai trattamenti del centro benessere: massaggi curativi e relax, con tecniche classiche ed orientali, trattamenti estetici viso e corpo con fanghi termali e tutti i prodotti della linea cosmetica “San Giovanni Terme Rapolano”.

Venturina

Venturina © calidario.it

Le Terme di Venturina hanno una storia millenaria. La sorgente “Cratere” è stata utilizzata in ogni epoca a scopo terapeutico. Nel periodo etrusco se ne servirono gli abitanti della città di Populonia. Furono i romani ad apprezzare maggiormente le proprietà curative di quest’acqua. La costruzione del primo stabilimento termale moderno risale al 1883. L’attuale complesso termale è composto da uno stabilimento principale dove si effettuano fanghi, bagni, massaggi, idromassaggi, aerosol e cure estetiche, da un parco dove si possono fare le cure idropiniche e da una grande piscina termale.

Versilia

Versilia © termedellaversilia.com

A Cinquale di Montignoso, a soli 3 chilometri dal centro di Forte dei Marmi, due scoperte davvero straordinarie hanno portato alla nascita di una beauty farm e di uno stabilimento termale d’eccezione: l’hotel Villa Undulna con le sue Terme della Versilia. La prima novità è una fonte di acqua salsobromoiodica purissima e particolarmente ricca di Sali minerali. Grazie a questa sorgente, che sgorga a due passi dal mare, la Versilia oggi può vantare una stazione termale tutta sua. Quest’acqua, infatti, che emerge dal sottosuolo a 17 gradi, è il risultato di un’alchimia naturale che ha portato le acque delle montagne a contatto con i depositi di sale di un antico mare di questa zona. Ricchissima di iodio (ne contiene dieci volte più dell’acqua marina), di sodio e bromo è particolarmente attiva sull’organismo. Nel complesso quest’acqua è un cocktail prodigioso che rilassa i muscoli, scioglie le tensioni, combatte infiammazioni articolari e celluliti, aiuta a dimagrire e ad aumentare la vitalità.

La seconda scoperta riguarda un giacimento di torba, unico in Italia, nel bacino del lago di Massaciuccoli. La torba è un prodotto completamente naturale ed è dotata di molteplici attività benefiche: dermopurificante, drenante, antisettica, cicatrizzante, riequilibrante del PH della cute, favorisce il rinnovamento della pelle, attiva il microcircolo, tonifica e promuove la vitalità dei tessuti.

Luogo
Toscana
Parole chiave
benessere, Montecatini, natura

Materiali simili

Dove Andare

La grotta del vento in Garfagnana

Toscana
Mostra
Dove Andare

Primavera nei parchi più belli d’Italia

Veneto, Trentino-Alto-Adige, Toscana, Piemonte, Liguria
Mostra
Dove Andare

I giganti delle Alpi

Valle-D’Aosta
Mostra
Dove Andare

Un weekend in… Carnia

Friuli-Venezia-Giulia
Mostra
Dove Andare

Il Tarvisio, una fiaba in montagna

Friuli-Venezia-Giulia
Mostra
Dove Andare

L’Abetone. In Toscana sulla neve

Toscana
Mostra
Dove Andare

  Newsletter