Un weekend a… Cuneo

Un grande territorio non ha bisogno di grandi parole: si racconta da sé. Città ricche di storia, boschi rigogliosi, tradizioni e storie antiche, montagne imponenti ed un paesaggio sempre diverso, percorsi enogastronomici, mostre d’arte e rassegne letterarie: tutto ciò, ma non solo, fa della provincia di Cuneo una perla preziosa del nostro Paese.

 

Cosa vedere

Il tracciato viario è medievale ma assume nelle emergenze architettoniche civili e religiose un aspetto essenzialmente barocco ad eccezione di alcune permanenze riconoscibili, fra le quali il complesso conventuale gotico di San Francesco. L’asse portante della composizione urbanistica è rappresentato dall’ampia e porticata via Roma, sede del mercato prima dello abbattimento del fronte della città a sud, verso quella che sarebbe diventata piazza Vittorio Emanuele II (oggi Galimberti).

Oltre al nucleo storico della città, riconoscibile nella parte settentrionale, intorno a via Maestra, che correva da nord a sud fra la Porta Quaranta e la chiesa di Santa Maria del Bosco, si suggerisce di percorrere la Contrada Mondovì, stretta, porticata e di stampo schiettamente medievale.

Da visitare piazza Galimberti realizzata fra il 1835 e il 1886. Sia la severa simmetria dei palazzi che la disegnano e degli alti portici gli edifici, sia la visuale prospettica verso le Alpi all’orizzonte di corso Nizza, concorrono al fascino della piazza.

Da piazza Galimberti imboccando Viale degli Angeli, si raggiunge il Santuario della Santissima Vergine Maria. Una passeggiata molto romantica che ha come cornice un suggestivo panorama sulle montagne circostanti e un percorso privilegiato per gli sportivi che possono seguire un lungo sentiero ciclabile e costeggiare anche il Parco che ospita il monumento alla Resistenza realizzato da Umberto Mastroianni.

Per gli amanti dell´architettura Cuneo vanta notevoli esempi di Liberty e di architettura razionalista, primo fra tutti quello posto all’ingresso della città: il viadotto Soleri: 50 metri di altezza e 800 di lunghezza percorsi da 34 archi.

 

La cucina

Il Marrone

Anche Cuneo conserva la solida tradizione piemontese del caffè salotto, quale spazio di convivialità accompagnato dalla pasticceria locale, rappresentata dalla meringa e dal cuneese al rum. Oltre ad avere imposto il proprio nome al cioccolatino al rum, Cuneo è la capitale del marrone, protagonista ogni ottobre della fiera annuale.

Cuneese al Rhum

Il Cuneese ha saputo col tempo conquistare il palato dei suoi concittadini e quello di moltissimi italiani e stranieri. La fama internazionale del “Cuneese al Rhum” si consolida nel lontano 1954 quando Arnoldo Mondadori, grande consumatore ed estimatore, consiglia a Ernest Hemingway di fare una sosta a Cuneo per acquistarne alcune confezioni. E´ l’8 maggio quando sulla porta della pasticceria Arione si presenta il grande romanziere americano che tra un autografo e una stretta di mano, fa incetta di “Cuneesi” per rendere “più dolce” un soggiorno di riposo a Nizza.

Oggi, Cuneo è una città vivace, ricca di mercati e di attività artigianali, che con il festival Scrittorincittà tenta di adeguare la sua immagine alla sua vera vocazione: diventare un crocevia di flussi di flussi di persone, di idee e di merci.

 

Come arrivare

In auto
Cuneo è collegata a Torino e alla costa ligure attraverso l’autostrada A6 Torino – Savona casello di Mondovì. Un altro collegamento è la SS.20.

In treno
Cuneo è servita da due stazioni: Cuneo Centrale e Cuneo – Gesso, quest’ultima a pochi passi dal centro storico.

In aereo
Cuneo è facilmente raggiungibile dall’aeroporto Città di Torino a Caselle (Tel. 011 5676361); nella frazione di Levaldigi, a circa 30 Km dalla città è situato l’aeroporto (Tel. 0172 374374) per i collegamenti interni.

 

Luogo
Piemonte
Parole chiave
Cuneo, weekend

Materiali simili

Dove Andare

Un weekend a… l’Isola d’Elba

Toscana
Mostra
Dove Andare

Un weekend a… Amalfi

Campania
Mostra
Dove Andare

Un weekend a… Otranto

Puglia
Mostra
Dove Andare

Un weekend a… Alberobello

Puglia
Mostra
Dove Andare

Un weekend a…Lucca

Toscana
Mostra
Dove Andare

Un weekend ad… Aosta

Valle-D’Aosta
Mostra
Dove Andare
  Newsletter