Le spiagge dell’Ogliastra

L'Ogliastra, terra di incantevole bellezza, è situata lungo il versante orientale della Sardegna.

 

Il territorio, compreso tra le cime del Gennargentu e il Mar Tirreno, è considerato tra i più suggestivi dell’isola. Definita l’anfiteatro sul mare, l’Ogliastra comprende diversi monumenti naturali, spiagge incontaminate, riconosciute tra le più belle al mondo, che offrono acque incredibilmente limpide.

Ecco le spiagge più spettacolari dell’Ogliastra!

Cala Luna (Baunei)

E indubbiamente tra le spiagge più celebri e suggestive della Sardegna.
Il bianchissimo arenile, affacciato su acque di colore blu cobalto, è caratterizzato dalla presenza di ampie grotte naturali e da un boschetto di oleandri rosa.

Cala Sisine (Baunei)

Adagiata tra due costoni rocciosi, ricoperti da macchia mediterranea dal tono verde scuro, Cala Sisine è tra le spiagge dell’Ogliastra una delle più suggestive: un’incantevole caletta di sabbia candida che degrada in acque turchine, dai riflessi cangianti.

Cala Biriola (Baunei)

L’Ogliastra annovera delle spiagge di rara bellezza, in particolare nella costa di Baunei.

Fra queste, spicca in particolare Cala Biriola, sovrastata da uno strapiombo roccioso e da un fitto bosco di lecci. Questa cala è una lingua di sabbia finissima di calcare bianco, impreziosita da un piccolo arco di roccia naturale a pelo d’acqua.
La grande varietà dei fondali la rende particolarmente interessante per gli amanti delle immersioni.

 

Casa Mariolu (Baunei)

Affacciata su un mare colore smeraldo, con ricchi e variopinti fondali ideali per le immersioni, Cala Mariolu è chiamata anche “Ispuligidenie”, che in sardo significa pulici di neve, per la forma dei minuscoli sassolini, lisci e bianchi che compongono la spiaggia.

Cala Goritze’ (Baunei)

Cala Goloritzé è una spiaggia che si trova nel territorio comunale di Baunei.
La spiaggia, una delle più suggestive della Sardegna, è famosa per il pinnacolo alto 143 metri che sovrasta la cala, noto anche ai climbers per le sue vie d’arrampicata sportiva; la più famosa è la Sinfonia dei Mulini a vento, aperta da Manolo e Alessandro Gogna alla fine degli anni settanta.
Altro elemento caratteristico della spiaggia ogliastrina è l’arco naturale che si apre sul lato destro della baia. In un anfratto tra le rocce all’interno della spiaggia è inoltre presente una sorgente d’acqua dolce che dal sottosuolo sfocia in mare. L’arenile è composto di piccoli ciottoli bianchi e sabbia.

Santa Maria Navarrese (Baunei)

Situata nell’omonimo centro abitato, Santa Maria Navarrese è un’ampia spiaggia di sabbia grana media alternata a scogli, orlata dalla vegetazione e ben riparata dai venti.

Dominata da una torre costiera spagnola, è chiusa a sud da una scogliera e al nord dal porto turistico, da cui partono le escursioni nelle calette del Golfo di Orosei.

Tancau (Loritsai)

Caratterizzata dal colore dorato della sabbia, di media grammatura, Tancau è un’ ampia spiaggia attrezzata che si estende per un lungo tratto di costa.
Contornata da un’ombrosa pineta, si presta a piacevoli passeggiate.

Spiaggia di Orri’ (Tortoli’)

Con la sua sabbia fine e argentea che degrada lentamente in un mare dagli innumerevoli cromatismi, è il tratto più a nord del lido di Orri. La spiaggia è molto vasta ed alternata a scogli di granito grigio levigati dal mare.

Torre di Bari’ (Barisardo)

Lunga circa 8 km e larga un centinaio di metri, la spiaggia della Torre di Bari è divisa in due dal promontorio, con la torre spagnola che domina il suo tratto di mare.
La parete a nord è di sabbia grossa di colore ocra, quella a sud di sassolini griggi e sabbia fine. Soleggiata fino al tramonto, è lambita da acque azzurre con fondali ricchi e colorati.

 

 

Luogo
Sardegna
Parole chiave
mare, spiaggia

Materiali simili

Dove Andare

Cefalù

Sicilia
Mostra
Dove Andare

Bosa

Sardegna
Mostra
Dove Andare

Le grotte marine della Sardegna

Sardegna
Mostra
Dove Andare

La costa molisana

Molise
Mostra
Fotogalleria

Le 5 spiagge italiane più belle del 2017

Mostra
Dove Andare

Le spiagge segrete della Liguria

Liguria
Mostra
Dove Andare

  Newsletter