Panerai e il mondo del mare

Sono passati più di 10 anni dal momento in cui le Officine Panerai hanno ripreso il legame storico con il mare, legame che risale all’epoca in cui Panerai fu fornitore ufficiale di strumenti ad alta precisione per la Marina militare italiana.
Foto: ufficio stampa Panerai

Questo legame trova la sua espressione non solo nella creazione di modelli specifici, ma anche nella promozione della cultura del classico sport della vela che riunisce bellezza, storia, bravura ed esclusività. Ad oggi il classico sport della vela resta uno di quei tipi di competizione dove la bellezza vale più dello spettacolo, dove l’eleganza, la velocità e la passione sono stimate molto di più degli investimenti finanziari.

Officine Panerai, in qualità di sponsor, è oggi tra i protagonisti di una delle principali serie di regate di velieri classici e vintage Panerai Classic Yachts Challenge. La Panerai Classic Yachts Challenge riunisce molte regate internazionali prestigiose e di successo, dedicate alle “Grandi Signore dei mari” ed esaltanti la storia, la tradizione, la bravura e la bellezza. Questi valori basilari rendono ogni barca a vela classica unica quanto gli orologi Panerai, impersonando le fantastiche storie di marinai ed eroi, nelle quali il design e le tecnologie sono al servizio dell’uomo e della sua passione.

Foto: ufficio stampa Panerai

Già da alcuni anni è ambasciatore del marchio per la serie Panerai Classic Yachts Challenge un ketch bermudiano di 22 metri, la Eilean, acquistata dalla casa nel 2006. Progettato e costruito da uno dei più grandi architetti nautici della storia, William Fyfe III, il ketch fu varato nel 1936, anno in cui fu prodotto il primo orologio Panerai. L’Eilean fu trovato in Antigua semidistrutto, venne acquistato dal marchio Officine Panerai e trasportato in Italia dove fu completamente restaurato. Per questo progetto di grande impegno furono impiegate 40 000 ore lavorative e furino usati materiali e tecnologie degli anni ’30. Nell’ottobre del 2009 l’ Eilean fu di nuovo varato. Grazie alla collaborazione della Panerai con varie strutture “no profit”, il ketch Eilean ogni tanto riceve a bordo bambini invalidi regalando loro emozioni indimenticabili e il potere di guarigione del mare nell’ambito del programma “Capitani per un giorno”.

Foto: ufficio stampa Panerai

Nell’estate del 2015 si è svolta l’11a edizione della serie internazionale di velieri classici e vintage Panerai Classic Yachts Challenge. Secondo la tradizione la tappa Mediterranea della Panerai Classic Yachts Challenge comprendeva quattro gare: Les Voiles d’Antibes (Antibes, Francia), Argentario Sailing, Week (Porto Santo Stefano, Italia), Copa del Rey de Barcos d’Epoca (Maon,Spagna) e l’ultima, in chiusura della stagione, Regates Royales (Cannes, Francia).

Foto: ufficio stampa Panerai

La seconda tappa del ciclo mediterraneo del Panerai Classic Yachts Challenge 2015, svoltasi all’Argentario, fu anche tra le più brillanti. In una della marine della Toscana si radunarono più di 40 velieri storici. Accompagnati da soleggiate giornate estive e da venti da 7 a 12 nodi, hanno svolto con successo tutte e tre le gare previste. La settimana della vela dell’Argentario a Porto Santo Stefano è stata segnata dalla vittoria del veliero «Manitou» nella categoria «Vintage», «Saggitarius» nella categoria «Classica» e «Mida» nella categoria «Spirito della tradizione». Gli equipaggi di tutte e tre le imbarcazioni vincenti hanno avuto quale premio d’onore quattro modelli di orologi sportivi, un’esclusiva Panerai.

Luogo
Toscana
Parole chiave
mare, Panerai

Materiali simili

Arte e Cultura

Ferragosto – il dolce far niente legale

Mostra
Dove Andare

Un weekend a… Villasimius

Sardegna
Mostra
Dove Andare

10 porti più belli d’Italia

Mostra
Dove Andare

La Riviera dei Cedri

Calabria
Mostra
Dove Andare

Il mare d’Abruzzo

Abruzzo
Mostra
Dove Andare

Il Parco Nazionale dell’Asinara

Sardegna
Mostra
Dove Andare

  Newsletter