Le spiagge colorate in Italia

Il desiderio principale di tutti gli italiani per l’estate è quello di sdraiarsi sulla spiaggia sotto ail sole cocente, e - in periodo di pandemia - questo desiderio è più forte che mai. È per loro (e per noi) una fortuna che in questo paese assolato ci siano molti luoghi caratteristici, resort, baie e spiagge. Oggi scopriremo le spiagge più colorate della Penisola.

 

Terracotta

© Al Kancello / Alamy Stock Photo

Iniziamo il nostro viaggio dalla Sardegna, cioè dalla spiaggia di Su Sirboni, le cui rocce color terracotta sono bagnate dalle onde accanto a sabbia finissima che brilla al sole. Ci si arriva via mare o lungo un sentiero in mezzo al bosco, dove si possono incontrare i cinghiali che hanno dato il nome alla zona.
 

Verde

© Roberto Lo Savio / Alamy Stock Photo

Il verde lussureggiante è il colore predominante dell’Isola Bella, che è collegata alla Sicilia da un istmo sabbioso e roccioso, ben visibile con la bassa marea. Ricoperto da un impenetrabile manto di cespugli mediterranei, l’isolotto è l’ambientazione perfetta per una pausa rilassante.

 

Latte

© ArtMassa / Alamy Stock Photo

La spiaggia sarda dal lungo nome “Is Arenas Biancas” è un pittoresco crinale di colline di sabbia bianca lattiginosa che raggiungono i trenta metri di altezza. Tra le colline si scorgono i cespugli di ginepro e il mare, simili alle pennellate color verde-turchese degli impressionisti. E se siete fortunati, potete vedere anche i fenicotteri.
 

Nero

© Universal Images Group North America LLC / DeAgostini / Alamy Stock Photo

La scintillante spiaggia nera di Terranera all’Isola d’Elba è interessante non solo per i vacanzieri, ma anche per i geologi – la sua sabbia si mescola a ematite, magnesite e pirite. Accanto alla spiaggia c’è un lago color smeraldo, in cui però non si può fare il bagno: infatti è sorto a seguito del riempimento della cava con zolfo e acqua di mare. Per fortuna dall’altro lato c’è il mare, che è, come dire, abbastanza adatto a una nuotatina.
 

Rosa

© Fabio Presutti / Alamy Stock Photo

La spiaggia rosa dell’Isola di Budelli è periodicamente indicata come la più bella del mondo. Deve il suo nome alle meravigliose sfumature della sabbia, composta da- briciole di corallo, granito, e conchiglie di molluschi. Per proteggerla sono state prese misure rigorose: il divieto di ancoraggio e dlai raccolta dellai sabbia, che i turisti troppo spesso hanno cercato di portare via con sé come souvenir.
 

Bianca

© Roberto La Rosa / Alamy Stock Photo

Nella parte nord-orientale di Lipari c’è una spiaggia bianca abbagliante che prende il nome dal suo colore. La costa è ricoperta di polvere di pomice bianca e l’enorme duna che sovrasta la spiaggia è una montagna di pomice, che fino a non molto tempo fa veniva estratta da qui. Attenzione! L’acqua vicino alla riva diventa subito molto profonda ed è consigliabile portare con sè le scarpette da mare.
 

Rosso

© freeartist / Alamy Stock Photo

La straordinaria spiaggia di Le Castella, situata nella provincia calabrese di Crotone, si distingue non solo per la sua particolare tonalità rossastra, ma anche per il paesaggio sottomarino che la rende attraente per tutti gli appassionati di immersioni, nonché per la vista del castello aragonese del XV secolo che si sposa perfettamente con la natura circostante. 

Oro

© Realy Easy Star / Toni Spagone / Alamy Stock Photo

Tante sfumature pastello si riflettono nelle limpide acque della Baia del Silenzio, una delle più suggestive e romantiche della Riviera Ligure, raggiungibile solo a piedi dal centro storico di Sestri Levante. Le case colorate sono lo sfondo perfetto per le sabbie dorate della spiaggia.
 

Parole chiave
mare, spiaggia

Materiali simili

Dove Andare

La Riviera dei Cedri

Calabria
Mostra
Dove Andare

Il mare d’Abruzzo

Abruzzo
Mostra
Dove Andare

Il Parco Nazionale dell’Asinara

Sardegna
Mostra
Dove Andare

Il Sulcis-Iglesiente

Sardegna
Mostra
Dove Andare

Le spiagge di Maratea

Basilicata
Mostra
Dove Andare

Il Parco Regionale del Monte Conero

Marche
Mostra
Dove Andare

  Newsletter